ForMyTherapy: Per la tua Salute - Spedizione gratuita sopra i 150 euro - Servizio Clienti Telefono o Whatsapp: 3756615435 - Orari: 9.00 -12.30 / 14.00 - 17.00
Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

I-Tech POWERSONIC Dispositivo ad Ultrasuoni a Batteria e a Rete

329,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

- Ordini Telefonici: 3756615435

- Scegli la modalità di pagamento: Carta di credito, PayPal, Bonifico Bancario.

- Corriere Espresso BRT: Gratis sopra i 150,00 euro

-Scarica e compila il modulo per acquistare con iva agevolata 4% legge 104/92

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Lunedì 28/11

I-TECH

SKU 10203

I-Tech PowerSonic per la terapia ad Ultrasuoni con 13 programmi

Powersonic è il nuovo dispositivo medico ad ultrasuoni che funziona sia a batteria, sia alimentato a rete.
È ideale per trattare 13 patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico, al fine di garantire un effetto analgesico e antinfiammatorio.
Powersonic permette di regolare intensità e tempi di trattamento in base alle esigenze del paziente. Può essere utilizzato sia dal paziente stesso, sia da un operatore professionale.

 

GARANZIA: 2 ANNI
 

I-TECH POWERSONIC ULTRASUONO CERTIFICATO PER 13 PATOLOGIE A 3 LIVELLI DI INTENSITA'

Inoltre Powersonic arriva a sviluppare una potenza massima di 6,4W quando collegato all'alimentatore e utilizza un fascio ultrasonico collimato, che garantisce una penetrazione dei tessuti ottimale.

Dispone di 3 livelli di intensità: L (basso), M (medio) e H (alto) e di tempo (5-10-15 minuti).

Powersonic è un dispositivo portatile per ultrasuoniterapia medica da 1MHz, di grado professionale ma adatto anche per un uso Home Care, ideale per il trattamento di patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico e in grado di garantire un effetto analgesico e antinfiammatorio in problematiche di varia natura.

Powersonic consente 30 minuti di trattamenti a batteria, con una potenza di 3.2W.

Ideale per gli sportivi sempre in movimento, o per i fisioterapisti che trattano a domicilio o sul campo sportivo.

Principali patologie trattate:
  • Dolore muscolare
  • Tunnel carpale
  • Ulcere venose
  • Ulcere da pressione
  • Dolore lombare
  • Artrosi
  • Epicondilite
  • Epitrocleite
  • Tendinite
  • Tunnel cubitale
  • Stenosi lombare
  • Sciatalgia

CARATTERISTICHE TECNICHE
  • Dispositivo professionale per ultrasuonoterapia
  • 13 programmi
  • Ultrasuono da 1MHz con potenza massima di 6.4W (con alimentatore collegato) e 3.2W (con batteria)
  • Intensità massima sulla superficie 1.6W/cm² (con alimentatore collegato) e 0.8W/cm² (con batteria)
  • Fascio ultrasonico collimato per una ottimale penetrazione attraverso i tessuti
  • 3 livelli di intensità L (basso), M (medio) e H (alto)
  • Funzionamento con alimentatore medicale dedicato ed a batteria
  • Adatto esclusivamente all’utilizzo di superficie (no immersione)
  • Dimensioni 204x63x58mm
DOTAZIONE
  • Dispositivo portatile
  • Alimentatore medicale
  • Batteria Ni-Mh AAA850mAh 4.8 V
  • Gel per ultrasuoni
  • Manuale d’uso
  • Borsa per il trasporto

 

Scarica il Manuale d'Uso:
I-Tech MIO-SONIC_MANUALE

Scarica la Scheda Tecnica:
SCHEDA_TECNICA_I-Tech MIO-SONIC

CONTROINDICAZIONI

- Condizioni come ad esempio le tromboflebiti e flebiti, nelle quali la somministrazione di ultrasuoni può provocare la rottura di emboli, non vengono trattate con gli ultrasuoni.
- Zone affette da sepsi acuta non devono essere trattate con gli ultrasuoni a causa del pericolo della diffusione dell'infezione.
- La radioterapia produce un effetto contrario sui tessuti per cui gli ultrasuoni non devono essere applicati alle zone sottoposte a radiazioni prima che siano trascorsi sei mesi dalle irradiazioni stesse.
- I tumori non devono essere sottoposti agli ultrasuoni perché potrebbero stimolarne la crescita e/o causare metastasi.
- Un utero gravido non deve essere trattato con gli ultrasuoni poiché questi potrebbero provocare danni al feto (la scansione con ultrasuoni come strumento diagnostico durante la gravidanza é diversa da quella utilizzata per scopi terapeutici).
- E’ vietato l’uso ai pazienti portatori di pacemaker.
- Non utilizzare nelle regioni con protesi e materiali di osteosintesi.
- Nelle regioni dove sono presenti mezzi di sintesi endotessutali (placche inserite a seguito di operazioni, ecc.) o su midollo osseo e spina dorsale.
- In soggetti minori di quindici anni o sui bambini.
- Su organi nobili (ovaie, cuore, testa, genitali, occhi, ecc.).
- In soggetti con stati febbrili.

In caso di dubbi o perplessità rivolgersi al proprio medico curante.

Non siamo On Line Lascia un messaggio e un recapito e a breve ti ricontatteremo