ForMyTherapy: Per la tua Salute - Spedizione gratuita sopra i 150 euro - Servizio Clienti Telefono o Whatsapp: 0293162186 - Orari: 9.00 -12.30 / 14.00 - 17.00
Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

La Laserterapia per la terapia del dolore Home Care.

22/02/2021

La Laserterapia come trattamento dei dolori osteoarticolari. Cos’è e come funziona.

La Laserterapia: Cos’è e come viene impiegata in ambito domiciliare. Come funziona e quando farla.

Laserterapia e sue applicazioni
La laserterapia offre una gamma molto diversa di applicazioni in fisioterapia e nelle cure domiciliari. Generalmente è utilizzata per ridurre il dolore e l'infiammazione, accelerare la guarigione dei tessuti danneggiati, rilassare i muscoli e stimolare la rigenerazione dei nervi.
Nonostante non si possa ritenere una tecnica propriamente nuova, negli ultimi anni si è sperimentato un salto qualitativo che la rende indispensabile tra i trattamenti di fisioterapia avanzata. La laserterapia trova spesso impiego in combinazione con altre tecniche fisioterapeutiche, ma è anche consigliata ed applicata come terapia unica. Per esempio per il trattamento di lesioni con patologie associate, come l'osteoporosi, dove l'uso di tecniche alternative ed innovative come le onde d'urto, potrebbero causare danni, la terapia a laser si rivela vincente.
La laserterapia trova molte applicazioni, dalla fisioterapia, alla medicina estetica alla chirurgia. Vediamo su che principio si basa il suo funzionamento.
 
Come agisce la laserterapia
La laserterapia è una terapia che sfrutta l’energia luminosa prodotta da un dispositivo laser. L’acronimo di “laser” significa infattiLight Amplification Through the Stimulated Emission of Radiation”, cioè amplificazione della luce attraverso emissione stimolata di radiazioni.
La luce emessa dai laser è monocromatica e focalizzata e questo consente trattamenti finalizzati sui tessuti target da curare senza interagire con i tessuti sani.
Le onde luminose prodotte dal laser riescono ad essere indirizzate in superfici molto ridotte del corpo, dove agiscono con una elevatissima intensità, ottenendo una risposta biochimica dalla membrana cellulare e dai mitocondri, le centrali energetiche delle cellule. Lo scambio elettrolitico tra cellule e ambiente esterno accelera la produzione di DNA, proteine ed aminoacidi producendo molteplici effetti benefici su articolazioni, muscoli, tessuti connettici e fibre nervose e microcircolo con i seguente effetti:
  • Effetto analgesico
  • Effetto vasodilatatore
  • Effetto antinfiammatorio
  • Effetto rigenerativo
  • Effetto drenante
  • Effetto decontratturante
  • Effetto antiflogistico e antiedemigen
Laserterapia antalgica
La laserterapia in fisioterapia è impiegata come terapia antalgica. In quest’ambito, la terapia a laser ha l’obiettivo di ridurre ed eliminare il dolore derivante da traumi o dall’usura delle articolazioni, attivando rapidamente il recupero dell’equilibrio cellulare e tissutale. La peculiarità della terapia a laser è di poter penetrare anche fino a otto centimetri, consentendo il recupero anche di lesioni molto profonde.
La laserterapia si utilizza per diversi tipi di dolore derivante da traumi come lesioni nervose distorsioni articolari, stiramenti muscolari ed ematomi, o di origine reumatica e degenerativa. Tra i più comuni:
  • Lombalgia;
  • Lombo sciatalgia;
  • Ernia del disco;
  • Tendinopatia;
  • Artrosi;
  • Dolore al ginocchio (gonalgia)
Controindicazioni alla laserterapia
Nonostante la laserterapia sia una terapia considerata non invasiva e il cui trattamento può, in alcuni casi, risultare piacevole, esistono alcune controindicazioni certe riconducibili a:
  • Neoplasie maligne;
  • Epilessia;
  • Portatori di pacemaker;
  • Stato di gravidanza
Inoltre, è molto importante evitare l’esposizione dell’occhio al raggio laser per evitare una lesione della retina. Per questo è opportuno indossare degli occhiali protettivi durante l’intera seduta di laserterapia, sia per l’operatore, sia per il paziente.
 
Tipi di laser per fisioterapia
Esistono davvero molti tipi di macchinari per la laserterapia antalgica. Tra i più performanti è il Laser a Diodi, che consente un alta potenza, capace cioè di trasferire grandi quantità di energia ai tessuti, in un tempo molto ridotto, offrendo la possibilità di trattamenti per il miglioramento del dolore molto brevi, anche inferiore a qualche minuto.
 
 Nel nostro Store puoi trovare un ampia gamma di dispositivi per i trattamenti di Laserterapia.
Clicca qui per visualizzare i dispositivi.
Globus Physiolaser LaserterapiaNew Age Lasertron LaserterapiaITech LA500 Laserterapia​​​​​​​

​​​​​​​


Non siamo On Line Lascia un messaggio e un recapito e a breve ti ricontatteremo